fbpx

Ciao! Oggi affrontiamo un argomento che si ripropone ogni qualvolta un nuovo kiter viene presso il mio. L’argomento è il discorso roto-leash e
leash elastico e loro pericolosità.

In quanto istruttore IKO e VDWS sono ben a conoscenza che ci sono federazioni che ritengono l’utilizzo di questi due oggetti sconsigliato. Questi enti hanno fatto le loro valutazioni. Io, in questo articolo mi permetto di fare le mie.

 

Concordo pienamente con queste federazioni che il leash elastico è pericolosissimo e l’uso del casco non risolve in alcun modo il problema. Un leash elastico che si carica di energia cinetica a seguito della resistenza della tavola libererà la sua energia scaraventando la tavola contro il corpo del kiter. Le pinne della tavola si possono trasformare in oggetti contundenti pronti a lacerare la pelle anche sotto la muta.

 

Altro discorso è il Roto-leash. Sia ben chiaro non mi pagano per quanto sto scrivendo.

Il sistema a molla e la fibbia NON elastica garantisce che per nessuna ragione la tavola possa ritornare con violenza verso il kiter. Il sistema meccanico aiuta solo ad avvicinare la tavola quando, con il kite allo zenit, il rider aiuta il riavvolgimento della fibbia.

Faccio una precisazione: questo oggetto non è stato inventato per evitare ai principianti di conoscere la tecnica di bolina in body-drag. Questa serve sia al recupero della tavola ma serve anche in tantissime altre situazioni. Per esempio nel caso in cui il vento sia diminuito bruscamente e non sia più possibile navigare sulla tavola e si renda perciò necessario il recuperare della spiaggia posta sopravento eventualmente aiutandosi anche con la tavola per creare un angolo di bolina più stretto.

Alcuni kiters suggeriscono che se la tavola dovesse “incastrarsi da qualche parte” la fibbia del roto-leash andrebbe in tensione e il kiter si troverebbe tirato dal kite da una parte è vincolato dall’altra. Precisiamo, innanzi tutto, che al di sopra di una certa tensione la fibbia è progettata per strapparsi. Secondariamente trovarsi in uno spot dove ci possono essere degli oggetti a pelo dell’acqua che possano bloccare la tavola è pericoloso di per sé. Non si dovrebbe nemmeno pensare di praticare in un luogo del genere.

Concludendo ritengo il roto-leash un oggetto di grande intelligenza, una bellissima invenzione soprattutto in quegli spot dove per questione di correnti recupera la tavola in una buona tecnica di body-drag può diventare difficile.

Leash  elastico assolutamente sconsigliato è PERICOLOSO caschetto o non caschetto.

Spero che questo articoli stimoli un dibattito amichevole. Si è sempre pronti ad ascoltare, sempre pronti a migliorarsi, sempre pronti a cambiare idea se ci sono delle ottime/buone ragioni per farlo

Lasciate i vostri commenti, sarà un piacere conoscervi e rispondere.

Ciao a presto.