Navigazione al lasco


Il corso, tenuto da istruttori certificati IKO e VDWS, si compone di una parte teorica svolta con l’ausilio di strumenti multimediali, simulatore di navigazione e video che mostrano gli esercizi da praticare successivamente in acqua. Nella parte pratica, la comunicazione tra istruttore e allievo sarà semplificata da caschi radio professionali.
La scelta di impostare la durata della lezione pratica ad un ora nasce dalla ormai consolidata esperienza che questo è il limite fisico e mentale per un apprendimento efficiente ed efficace.
Per quanto riguarda l’attrezzatura, fornita gratuitamente durante lo svolgimento di tutti i corsi, KTS40 collabora con Best Kiteboarding e Prolimit.
Nei mesi in cui l’acqua è più fredda
la scuola vi doterà anche di mute stagne, scarpette e guanti in neoprene.


Mattina teoria:

  1. Corretta postura del corpo con la tavola ai piedi in acqua.
  2. Tecniche di pilotaggio del kite.
  3. Orientamento rispetto al vento e allo spazio: l’importanza dello sguardo.
  4. Come regolare lo strozza scotte per una corretta posizione della barra lungo la linea del de-power.
  5. Navigazione al lasco disegnando piccoli “8” con il kite.
  6. Prove al simulatore.
  7. Corretto movimento della barra lungo la linea del de-power.
  8. Precedenze.
  9. Navigazione al lasco con kite fermo a 45°.

Pomeriggio pratica:

  1.  Navigazione al lasco su ambo le mura con movimento sinusoidale del kite per tratti di navigazione superiori a 50 m
  2. Fermata di emergenza: kite allo zenit e cadere all’indietro.
  3. Navigazione al lasco con kite fermo a 45° su ambo le mura per tratti superiori a 100.
  4. Navigazione al lasco con una mano con kite fermo a 45° su ambo le mura per tratti superiori a 100m.


Hai bisogno di aiuto?

Inserisci il tuo numero e saremo felici di rincontattarti per fornirti tutte le informazioni