Cambio direzione base







  1. Uno staff di professionisti certificati IKO e VDWS
  2. Teorie e Video Didattici che garantiscono una totale e approfondita presa di coscienza di ciò che si andrà poi a mettere in pratica in acqua.
  3. Un simulatore che permette di provare a terra sensazioni e tecniche che si ripeteranno in acqua.
  4. Uso di materiali di ultima generazione che garantiscono massima sicurezza e agevolano l’apprendimento rispetto ad attrezzature obsolete.
  5. Lezioni pratiche individuali.
  6. Prime lezioni pratiche assistite (l’istruttore in acqua con l’allievo) per garantire la massima sicurezza e tempi di apprendimento ottimizzati.
  7. Possibilità di migliorare le tecniche di Water start, navigazione e salti presso il nostro Cable Park (www.kts40cablecrew.com)
  8. Uso di caschi radio di ultima generazione, garanzia di una chiara e fluida comunicazione istruttore – allievo.
  9. Riprese video, realizzate durante la lezione, utili per analizzare e comprendere gli aspetti da migliorare.



Il corso della durata di un giorno, tenuto da istruttori certificati IKO e VDWS si compone di due parti. Una lezioni teorica, della durata di due ore circa, si svolgono con l’ausilio di strumenti multimediali, simulatore di navigazione e video che mostrano gli esercizi da praticare successivamente in acqua. La lezione pratica individuale si svolgerà con l’ausilio di caschi radio.
La scelta di impostare la durata della lezione pratica ad un ora nasce dalla ormai consolidata esperienza che questo è il limite fisico e mentale per un apprendimento efficiente ed efficace.
Per quanto riguarda l’attrezzatura, fornita gratuitamente durante lo svolgimento di tutti i corsi, KTS40 collabora con Best Kiteboarding e Prolimit.
Nei mesi in cui l’acqua è più fredda la scuola vi doterà anche di mute stagne, scarpette e guanti in neoprene.


Mattina teoria: 2 ore

1. Inversione del kite lungo il bordo finestra per effettuare il cambio di direzione.
2. Movimento della tavola per frenare (straorzare).
3. Cambio di postura del corpo e bilanciamento per riprendere la navigazione in direzione opposta.
4. Sincronizzare il movimento del corpo con il movimento del kite.

Pomeriggio pratica: 1 ora

1. Portare il kite allo zenit in modo da trovarsi fuori dall’acqua, fermi ed in equilibrio.
2. Portando il kite allo zenit ridurre drasticamente la velocità di navigazione straorzando.
3. Controllo dell’equilibrio nel cambio di mura durante la picchiata del kite per iniziare la navigazione sulle nuove mura.
4. Navigazione in switch
5. Cambio di direzione da heel side a toe side con passaggio del kite dallo zenit.
6. Cambio di direzione da toe side a heel side con passaggio del kite dallo zenit.



    1. Tutti i “Corsi Kitesurf’ si compongono di una parte teorica, che si svolge la mattina e una parte pratica, che si svolge nel pomeriggio.
    2. Per poter partecipare ad un “Corso Kitesurf’ è necessario consegnare copia di un certificato medico per attività sportiva non agonistica valido per l’anno in corso e compilare il modulo di affiliazione che garantisce copertura assicurativa.
    3. Tutto il materiale didattico e l’attrezzatura necessaria verranno forniti dall’associazione e sono compresi nel prezzo del “Corso Kitesurf’.
    4. Nel caso in cui un allievo sia in possesso di tutta o di una parte dell’attrezzatura potrà utilizzarla se l’istruttore la riterrà idonea. In ogni caso l’uso di attrezzatura propria non comporterà alcuno sconto sul prezzo del “Corso Kitesurf’ scelto.
    5. Se si tratta della prima partecipazione ad un “Corso Kitesurf’ si richiede l’arrivo alla sede 30 minuti prima dell’orario prestabilito per svolgere tutte le procedure di registrazione.
    6. Il tempo limite per la prenotazione della lezione è stabilito entro le ore 18:00 del giorno antecedente la prenotazione ed il tempo limite per la disdetta è stabilito entro le 48 ore antecedenti la data di prenotazione.
    7. La lezione sarà ritenuta come fruita nel momento in cui il cliente l’abbia prenotata e non si sia presentato all’orario stabilito o non l’abbia disdetta come indicato nel punto 6.
    8. Una volta al largo è ad insindacabile giudizio dell’istruttore ogni decisione in merito alla sicurezza propria e dell’allievo. Nel caso si dovesse sospendere la lezione per condizioni meteo avverse si concorderà con l’allievo un’altra data nella quale finire la pratica.
    9. I conducenti delle imbarcazioni e l’A.s.d. tutta declinano ogni qualsiasi responsabilità per danni a persone, animali e/o cose sia a terra che in acqua.
    10. Nel caso in cui vi sia la presenza di una scontistica questa verrà contabilizzata nell’ultima lezione facente parte del “pacchetto lezioni” acquistata.